Shopping sportivo

Finalmente sono riuscita a ritagliarmi un’ora di tempo per fare un po’ di shopping dedicato interamente allo sport. Ho iniziato a fare attività fisica con molta costanza, ormai da qualche mese, e mi mancavano una serie di attrezzi che all’inizio pensavo si potessero omettere o sostituire, ma che adesso reputo indispensabili.

Primi fra tutti i pesi. Ho sempre usato le bottiglie di acqua legate tra loro con un po’ di scotch, prima con l’acqua direttamente, poi con un po’ di sabbia. Inutile dire che sono la cosa più scomoda dell’universo da tenere in mano. Soprattutto, il problema principale, è che sono assolutamente sbilanciate e forniscono “tagli” di peso abbastanza folli. Un kg o un kg e mezzo a bottiglia, un delirio se si ha bisogno di tirare su 4 kg tondi tondi.

Molte persone usano le bottiglie da 2 litri, ma io non sono riuscita a trovarle da nessuna parte nel mio paese. Ho quindi comprato un po’ di pesetti, quelli piccoli da aerobica che conto di cambiare appena le mie prestazioni ingranano la giusta marcia. Poi mi sembrava necessario avere un bel cardiofrequenzimetro polar perché ho passato un periodo dove non riuscivo a buttar giù neppure un grammo di grasso e ho capito che mi serviva un oggetto che mi aiutasse per questo fine.

Ho preso anche un tappetino nuovo da pilates, quello che avevo io era troppo sottile e dovendo stare in plank soffrivo tantissimo ai gomiti. In più era di un materiale che strusciando la pelle, tendeva a bruciarla, una sensazione che penso non piaccia proprio a nessuno. Il prossimo passo è comprare una cyclette, l’avevo quando stavo coi miei ma non la usavo, ora che mi farebbe comodo scopro che l’hanno venduta appena 3 giorni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *